Krav Maga

Krav-Maga-Logo
Il Krav maga è stato sviluppato negli anni ’40 da Imi Lichtenfeld e attualmente è utilizzato dai militari e dalle forze di sicurezza israeliane (I.D.F.), dalla polizia e da numerose agenzie di sicurezza americane.

L’allenamento studia con cura situazioni di difesa da più aggressori, difesa di una terza persona, difesa da coltello ed armi improprie.

Il Krav Maga nasce per le unità speciali antiterrorismo e comprende le tecniche dei principali sistemi di combattimento di arti marziali.

Lo scopo è individuare l’aggressore, controllarlo e disarmarlo col minimo sforzo e senza mettere in pericolo gli altri.

La filosofia del Krav Maga è non fare mai più del necessario, ma reagire velocemente con economia di movimento e la forza appropriata sviluppando un’azione continua.

Si insegna a colpire istintivamente ai punti vitali e ad adattarsi alla situazione: non ci sono regole sulla strada.

Si utilizzano sia tecniche di percussione che leve articolari, prediligendo i movimenti naturali e logici.

Il Krav Maga si rivolge ad ogni persona indipendentemente dall’eta- dal sesso-e dalla preparazione fisica, insegna a difendersi e a fronteggiare aggressioni in genere.

Il Krav Maga non insegna a vincere ma a sopravvivere, non allena solo il corpo ma cura ance l’aspetto psicologico nell’allenamento: per questo motivo l’allievo impara a gestirsi con freddezza, in ipotesi di aggressioni, grazie allo studio delle tecniche.

In tutto questo, oltre a regalarsi benessere fisico, grazie ai micidiali intervalli cardiovascolari impara a colpire e scaricare la sua grinta sugli scudi, affronta situazioni simulate e modulate che potranno vederlo coinvolto.

Colpi di testa, spallate, pugni, gomitate, ginocchiate, calci, pressioni e torsioni cervicali, leve, chiavi articolari, etc. sono ottimi alleati per sopravvivere ad un’aggressione da strada. Si impara, oltre allo studio delle tecniche per difendersi da prese al corpo, da strangolamenti, quelle del combattimento a terra, le azioni di disarmo, le immobilizzazioni e tutto quello che rappresenta la difesa personale reale legata alle aggressioni dei nostri tempi.

Altra peculiarità del Krav Maga è lo studio corretto ed appropriato dell’uso di qualsiasi strumento a propria disposizione, occasionale, o reperibile durante il tentativo di aggressione.

Oggetti di uso comune: giornali, penne, etc. possono diventare utili strumenti da difesa – ed oggetti specifici legati alla sicurezza personale rientrano nel programma di allenamento del Krav Maga.